Rigoni di Asiago: profumi e tradizioni che scelgono il mare

Sette anni di parole, sette anni di tradizione.
Sette anni di 151 Miglia che ha fatto delle persone il motivo per cercare sempre di migliorarsi. Ha trovato nell’entusiasmo dei protagonisti la voglia di crescere e ha messo le radici nella passione per il mare e nel calore di una sicurezza.
Da 2 anni Rigoni di Asiago ha colto tutto questo, l’ha riconosciuto come valore comune anche alla sua storia e ne ha fatto un motivo di accorata partecipazione alla regata.

 

Rigoni di Asiago, un’azienda in cui la centralità delle persone è risorsa e valore, come gli armatori e gli equipaggi della 151 miglia, naturalMente uniti da un’unica grande passione per il mare, proprio come una grande famiglia.

 

Sono passati quasi 100 anni da quando nonna Elisa decise di trasformare la sua passione per l’apicoltura in una professione, tracciando un sentiero che ancora oggi i nipoti Andrea, Antonio, Luigi e Mario continuano a percorrere in nome degli stessi valori che animavano quel primo pionieristico progetto: rispetto per la natura e della tradizione uniti ad una forte propensione per le scelte innovative.

 

Per questo Rigoni di Asiago può vantarsi di essere stata una delle prime aziende in Europa a produrre secondo i dettami del biologico, recependo prima di molti altri certe istanze globali e ponendosi all’avanguardia nel suo settore nonostante mantenga ancora oggi una gestione a carattere familiare.

 

Rigoni di Asiago, con noi per il secondo anno consecutivo, darà sicuraMente alla 151 Miglia il profumo e il gusto dei sapori di casa in terra e in mare.

Caricando...