PRESENTATA LA SETTIMA EDIZIONE: 2,4 giugno 2016

La “regata dei record” è pronta a segnare altri nuovi primati e come ogni anno, approfittando degli spazi messi a disposizione dalla Federazione Italiana Vela al Salone Nautico di Genova, ha iniziato con largo anticipo la sua corsa verso una nuova, attesa edizione, la settima, in programma da giovedì 2 a sabato 4 giugno 2016.
Organizzata dallo Yacht Club Punta Ala e dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa con la collaborazione dello Yacht Club Livorno, il patrocinio di FIV, UVAI e Istituzioni locali, e la sponsorizzazione di Celadrin, brand della casa farmaceutica Pharmanutra, la 151 Miglia-Trofeo Celadrin, tra le tappe più importanti del Campionato Italiano Offshore, è la regata dʼaltura che negli ultimi ha ottenuto il successo più eclatante, passando dalle 50 barche iscritte della prima edizione, nel 2010, alle 156 dellʼanno scorso, divise nelle due flotte ORC International e IRC, un successo clamoroso che è il risultato di un cocktail praticamente perfetto: una rotta di 151 miglia tra le isole dellʼarcipelago toscano, con partenza da Livorno e arrivo a Punta Ala, ideale per i neofiti dellʼaltura ma allo stesso tempo capace di intrigare i velisti più esperti, unʼorganizzazione curata da professionisti del settore con lʼobiettivo di seguire da vicino i partecipanti in ogni esigenza, e infine una serie di eventi a terra che hanno il loro culmine nella magnifica serata finale presso il Marina di Punta Ala, diventata già un must da non perdere. Tutto questo, e molto altro ancora, è la 151 Miglia-Trofeo Celadrin, la cui settima edizione è stata presentata oggi a stampa e appassionati, presso il Teatro del Mare al Salone Nautico di Genova, da Roberto Lacorte, Presidente dello YC Repubblica Marinara di Pisa, Alessandro Masini, Presidente dello YC Punta Ala, e Alessandro Baldi, in rappresentanza dello YC Livorno.
Unʼedizione ricca di novità, quella in programma fra otto mesi, a cavallo della Festa della Repubblica (mercoledì 1 giugno il crew party al Porto di Pisa, giovedì 2 la partenza da Livorno, sabato 4 il dinner party a Punta Ala): dallʼinserimento nel calendario 2016 delle regate dʼinteresse dellʼInternational Maxi Association, alla conferma delle partnership con gli sponsor Rigoni di Asiago, Slam e Maserati, nonché della stretta collaborazione con Porto di Pisa, Porto di Livorno e Marina di Punta Ala, fino alla possibilità fin da subito di effettuare lʼiscrizione on line, la prima di una serie di novità legate al sito www.151miglia.it. Un piccolo anticipo di quella che negli obiettivi degli organizzatori vuole essere unʼaltra edizione da record e che ruoterà intorno al “concept” dellʼaccoglienza, del porto sicuro, della familiarità e sicurezza, della tradizione. Un appuntamento pieno di significati, anche storici ormai, per i molti affezionati della regata e allo stesso tempo la scoperta di un “evento di casa” per coloro che si avvicinano alla 151 Miglia per la prima volta e non hanno ancora provato sulla propria pelle cosa significhi vivere questa manifestazione unica nel suo genere. Una regata da record, che non vuole smettere di stupire e di far innamorare generazioni di velisti…

Caricando...