151 Miglia entra a casa North Sails per la presentazione ufficiale della nuova partnership

Ieri pomeriggio si è svolta la conferenza stampa di presentazione della nuova partnership tra 151 Miglia – Trofeo Cetilar e North Sails, il celebre brand americano, fondato nel 1957 da Lowell North, ingegnere, velista e medaglia d’oro olimpica, che grazie all’introduzione di tecnologie innovative è diventato leader mondiale nel settore velico.

Esplorazione ed innovazione sono gli elementi cardine di North Sails. Non a caso il motto è “Go Beyond”: un claim che esprime un concetto chiave per il brand, ovvero spingersi dove altri non possono arrivare. Valori condivisi anche dallo spirito della 151 Miglia-Trofeo Cetilar, che da dieci anni è una regata imperdibile per gli amanti della vela e delle sfide in mare aperto.

La passione per il mare e la sua tutela sono uno dei capisaldi di questa nuova partnership, tanto che 151 Miglia e North Sails hanno deciso di farsi portatori di un importante messaggio di responsabilità nei confronti dell’Ocean Conservation. Un impegno concreto, confermato anche dal supporto offerto alla ONLUS Worldrise, giovane associazione ambientalista fondata dalla biologa marina Mariasole Bianco. 151 Miglia e North Sails, con il supporto di Worldrise, in occasione della decima edizione proporranno iniziative dedicate ai velisti partecipanti, allo scopo di tutela degli oceani e dei mari dagli effetti dell’inquinamento della plastica.

“Sappiamo bene che North Sails affonda le sue radici nel sailing, e non potevamo che accostarci ad un evento così importante per confermare il nostro coinvolgimento autentico e fedele a questo mondo” sostiene Elisa Riva, Marketing Manager del brand “siamo orgogliosi e soddisfatti di aver sponsorizzato la 151 Miglia con una partnership che non solo conferma il DNA nautico di North Sails, ma anche perché da questa edizione viene sancito l’impegno per la salvaguardia degli oceani”.

“Siamo molto contenti di questa nuova partnership tra 151 Miglia – Trofeo Cetilar e North Sails”, aggiunge Roberto Lacorte, Presidente dello YC Repubblica Marinara di Pisa, circolo organizzatore con lo YC Punta Ala e lo YC Livorno. “E soprattutto siamo orgogliosi di essere portatori di un messaggio molto importante per la tutela dei mari, che vogliamo condividere con tutti i nostri armatori. Sono questioni che non possiamo sottovalutare, che ci riguardano tutti”.     

La 151 Miglia-Trofeo Cetilar è pronta a prendere il via il prossimo 30 maggio, partendo dalle acque tra Livorno e Marina di Pisa fino ad arrivare a Punta Ala. Ad oggi sono già 184 le imbarcazioni iscritte, numero che lascia presagire un probabile nuovo record di partecipazione per questa decima edizione della regata.

Per l’occasione, North Sails realizzerà una linea di capi premium altamente tecnici, pensati appositamente per la 151 Miglia. La collezione 151 sarà caratterizzata da tagli ergonomici, materiali performanti e trattamenti di ultima generazione, e sarà in vendita esclusivamente online e presso lo stand North Sails a Marina di Pisa, prima della partenza, e all’arrivo a Punta Ala.

 

Photo credits: Fabio Taccola

Loading...