Mediterranean Maxi Offshore Challenge: la 151 Miglia entra nel circuito IMA

La 151 Miglia edizione 8 entra a far parte del circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, organizzato dall’IMA (International Maxi Association) e riservato ai maxi yacht. Il circuito offshore riunisce le quattro regate d’altomare reputate più “interessanti” dagli armatori: nel 2017 oltre alla 151 Miglia – Trofeo Cetilar ci saranno la Giraglia Rolex Cup, la Palermo – Montecarlo e la Rolex Middle Sea Race. Il vincitore del circuito sarà il maxi che avrà gareggiato in almeno 3 delle 4 prove previste, riportando il miglior risultato. La premiazione si svolgerà in settembre durante la Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo.

 

Un riconoscimento importante per la 151 Miglia, il cui risultato contribuirà a stabilire quale sarà il maxi yacht più veloce del Mediterraneo. Il vincitore della prima edizione del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, premiato a settembre 2016, è stato il maxi Rambler 88 (USA) armato da George David e con Brad Butterworth a bordo, un ipertecnologico 88 piedi firmato dall’architetto argentino Juan Kouyoumdjian e costruito interamente in carbonio. Un vero e proprio “mostro” capace di imporsi in reale alla Palermo-Montecarlo, alla Volcano Race, alla RORC 600 e alla Rolex Middle Sea Race.

 

“L’IMA è lieta di aver inserito la 151 Miglia nel suo calendario regate 2017, e in particolare di averla compresa nel circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge”, ha spiegato il Segretario generale IMA Andrew McIrvine in conferenza stampa. Per la “regata dei record” è un’ulteriore conferma di essere ormai entrata di diritto nel gruppo di regate offshore più prestigiose del Mediterraneo.

Caricando...